Festival dei corti underground 2015 – I Premiati

Non è mai troppo corto – Festival dei corti underground 2015
6°edizione – Cinema King Catania

 

I premiati

 

MIGLIOR FILM: THE FISH AND I di Babak Habibifar

MENZIONE SPECIALE DELLA GIURIA: LISTEN di Hamy Ramezan & Rungano Nyoni

MIGLIOR REGIA: EDGARDO PISTONE  per il cortometraggio “Per un’ora d’amore”

MIGLIOR ATTRICE: IBEN DORNER per il cortometraggio “Triangles of Happiness”

MIGLIOR ATTORE: ÁGÚST ÖRN B. WIGUM per il cortometraggio “Whale Valley”

MIGLIORE SCENEGGIATURA: QUENTIN LECOCQ per il cortometraggio La force de l’âge

MIGLIOR MONTAGGIO: PASQUALE DI SANO per il cortometraggio “Per un’ora d’amore”

MIGLIOR FOTOGRAFIA: GUNNAR AUDUNN JOHANNSSON per il cortometraggio “Whale Valley”

MIGLIOR COLONNA SONORA: ENRICO MELOZZI per il cortometraggio “La smorfia”

PREMIO DEL PUBBLICO: THE FISH AND I di Babak Habibifar

 

Motivazione della giuria per il miglior film: The fish and I acceca il suo protagonista, ma amplifica tutti i nostri sensi e li trattiene dentro una stanza con la fulminea completezza di un perfetto corto underground, concentrando in sei minuti la più tenera e complessa storia d’amore tra un uomo e un pesce dai tempi di “Splash, una sirena a Manhattan”.

La giuria, presieduta da Alberto Surrentino, esercente e responsabile della programmazione del cinema King, Arena Argentina e del Cinestudio di Catania, è composta anche dal giornalista Emanuele Grosso, dal regista Carlo Lo Giudice e dall’attrice Lucia Portale.

 

 

 

Mi Piace(1)Non mi Piace(0)
16.10.2015
 
1 Comment

Add comment