Song to song
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
Paese:
usa
Anno:
2017
Genere:
Drammatico
Durata:
2 h. 9 minuti
Regia:
Terrence Malick
Attori:
Ryan Gosling, Rooney Mara, Michael Fassbender, Natalie Portman, Cate Blanchett, Holly Hunter, Bérénice Marlohe, Patti Smith, Val Kilmer
Vietato ai minori:
No

Sinossi

Sullo sfondo della fiorente scena musicale texana, la vita di una coppia di artisti squattrinati si intreccia a quella di un carismatico produttore discografico di Austin e della sua giovane amante. Conosciutisi a una festa, BV (Ryan Gosling) e Faye (Rooney Mara) pensano di poter vivere per sempre di musica e passione, e passano le giornate componendo canzoni e suonando dal vivo. Quando il magnate dell’industria musicale Cook (Michael Fassbender) si offre di cambiare in meglio le loro vite e promette loro un radioso futuro, tra i tre si instaura un legame intimo e profondo che va al di là della semplice collaborazione professionale: un triangolo amoroso che poggia su seduzioni e tradimenti e che finisce per coinvolgere anche la cameriera Rhonda (Natalie Portman) irretita dall’affascinante Cook.

Programmazione

Giovedì 18 maggio
non in programma

Venerdì 19 – Sabato 20 – Domenica 21 maggio
ore 20.20 – 22.40 (sala 2)

Lunedì 22 maggio
ore 22.30 in lingua originale con sott.it. (sala 1)

Martedì 23 maggio 
ore 20.20 – 22.40 (sala 2)

Recensione

Pur rimanendo fedele allo stile libero, impressionista e spesso improvvisato che ha caratterizzato praticamente tutta la sua produzione più recente, uno stile fatto di frammentazione narrativa e dell’immagine, digressione, voce fuori campo e riflessione che qui – più che filosofica – si fa quasi squisitamente religiosa e spirituale, Song To Song è innegabilmente il film più intellegibile e lineare di Terrence Malick da molti anni a questa parte. Partendo da un triangolo amoroso archetipico e quasi allegorico, il regista ha preso spunto per parlare ancora una volta della vacuità del successo e della fama, e della necessità di accettare una vita e una libertà che non significano poter avere e essere tutto ciò che si vuole. Il risultato è forse un B-Side, ma uno di quelli capaci di graffiare più della hit pompata e troppo arrangiata e troppo prodotta del lato A. (Federico Gironi – Coming soon)

Mi Piace(0)Non mi Piace(0)

Add comment